SCRITTURA VISIVA: NOWAR! PROJECT

(it)
╚ un progetto di collaborazione tra creativi e visual/graphic designer finalizzato alla realizzazione di narrazioni visuali dove la parte di scrittura vera e propria si intreccia di continuo con l'illustrazione e le immagini in movimento. Il progetto Ŕ aperto ai contributi di visual designer e artisti della parola ed Ŕ strutturato per percorsi paralleli pronti a subire improvvise deviazioni e intersezioni. Procedendo da una traccia di testo, organizzato in suggestioni verbali e visive, ogni contributor Ŕ chiamato a lavorare a pi¨ mani scambiando suggerimenti e lavorazioni con gli altri partecipanti che sviluppano lo stesso segmento di storia. Pur vincolato di volta in volta ad un tema principale lo sviluppo del racconto vuole essere libero di esplorare percorsi, suggestioni e intrecci destinati nel tempo a creare un mondo visuale organico e articolato sul quale sia possibile innestare nuovi germogli di storie. SurrealtÓ, salti di spazio e tempo, slittamenti di stile, stratificazioni delle differenti sensibilitÓ dei visual designer che partecipano sono il campo di ricerca che ci interessa esplorare. Metodi di progettazione collaborativa, tecniche e tecnologie di assemblaggio innovative saranno incoraggiati e sperimentati.
Il progetto Ŕ un continuo work in progress il cui risultato sarÓ visibile/leggibile su questo sito e allo stesso tempo strutturato per essere esposto in installazioni "live media".

(en)
It's a collaborative project involving artists and visual/graphic designer, aiming at the creation of visual narrations where the writing interlaces with illustration and mobile images. This project is open to contributions of both visual/graphic designers and authors, and its structured in parallel paths prone to be changed and to endure sudden diversions and intersections. Starting from a text outline, organized in verbal and visual suggestions, each contributor is asked to collaborate with others participants working on the same text, sharing advices and layouts. Even though linked everytime to a main theme, the development of the story is meant to be free to try new paths and suggestions creating an articulated visual worlds, where is possible to create brand new histories. Surrealism, space and time travels, style translations, stratification of different sensibilities belonging to the visual designer participating at this project, are the field we want to explore and that we are interested in. All methods of collaborative planning will be encouraged and experimented. This project is a continuous work in progress, the results will be here on this website to be seen and read, and at the same time they will be structured to be shown in "live media" performances.

NOWAR! PROJECT

(it)
Il tema del progetto Ŕ un chiaro e diretto "no alla guerra". PerchŔ la guerra Ŕ a due passi, la guerra Ŕ anche quando non piovono bombe dall'alto ma si dispiega qui, a bassa intensitÓ, nei quartieri, tra le case, tra le persone, nei tessuti, tra le relazioni. La guerra distrugge e modifica. La guerra Ŕ funzionale. La guerra Ŕ guerreggiata, anche quando non si ci sono eserciti contrapposti ma solo sopraffazione. Occupazione di terre altrui. Liberano il petrolio, loro. La guerra Ŕ nella sua attuazione. La guerra Ŕ tutti i giorni. Nel 1999 lanciavano uranio impoverito mentre gli occhi della gente fissavano curiosi gli aerei in partenza. Oggi distribuiscono fosforo bianco come fosse pane e controllano che qui la loro patologica crisi non vada fuori controllo. Il controllo. Parola chiave. E la paura imposta, come strumento di controllo. E l'ordine come imposizione. La guerra divide. Il controllo Ŕ preventivo. La guerra uccide. Il controllo qui significa guerra non lontano da qui. Sulla distanza il riflesso gioca le sue carte. Una mano sulla bocca. Una mano sulle mappe.

(en)
The theme of this project is a clear and direct "no to the war". Because the war is near us, even if bombs do not fall from the sky, war is here, a low intensity war, in suburbs area between houses and people, between networks and relations. War destroys and modifies. War is there not only when there are armies, but even when there is an overwhelming, an occupation of lands. Only oil is being liberated. War stands in its own activation.War is everyday. In 1999 uranium was launched while people watched curious the airplanes taking off. Today is happening the same with white phosphor, and "they" are keeping under control their pathological crisis. Control. This is the password. And fear is imposed as an instrument of control. It's a planned order. War splits. Control is preventive. War kills. Control here means war not far from here. Reflection plays dice with one hand on the mouth and the other hand on maps.

TRACCE / ABSTRACTS

(it)
Alla base della scrittura visiva c'Ŕ un testo. Qui adottiamo il termine testo nella sua accezione pi¨ ampia, esso pu˛ essere una serie di foto selezionate, una serie di frammenti scritti, un testo classico, una serie parole chiave oppure una serie di colori, insomma ogni elemento decideremo di utilizzare come substrato per la elaborazione visiva.
> Serie di tracce sparse provenienti da differenti percorsi narrativi del progetto in progress

(en)
At the basis of visual writing stands a text. Here we are using the word "text" in its widest meaning; a series of selectioned photographies, a series of writings, classical works, a series of passwords or a range of colours, in short, text means every element we will decide to use as a subtext for the visual elaboration.
> Here's some abstracts coming from different narrative paths of this project


GUIDELINES

1.
(it)
Ogni autore pu˛ partecipare con uno o pi¨ lavori, originali o giÓ editi. E' cura del singolo autore verificare di non violare accordi precedenti.
(en)
Each author can participate with one or more works. It's not necessary that the wokrs are expressly made for this project. It's task of each author not to violate any previous agreement.

2.
(it)
I lavori possono essere immagini statiche, testi, animazioni, movie, suoni e dovranno essere inviati in formato digitale via email/web.
(en)
Authors can participate with images, texts, animations, movies, sounds and works must be sent on digital device by email/web.

3.
(it)
I lavori saranno visualizzati a video in una finestra 1024 x 768 px
(en)
Works will be visualized on video in a 1024 x 768 px window

4.
(it)
Si concede all'organizzazione il diritto di utilizzare le opere inviate per eventuale pubblicazione in versione cartacea e pi¨ in generale per tutte le iniziative online ed offline (sito internet, esposizioni e workshop) legate al progetto "Scrittura visiva".
(en)
The staff has the right to use works for a paper pubblications and for all online and ofline events linked to the project "Scrittura Visiva" (internet website, expo and workshops).

5.
(it)
Progetto "Scrittura visiva" verrÓ altresý distribuito utilizzando la licenza Creative Commons "NoOpereDerivate-NonCommerciale 1.0". Questo significa che chiunque potrÓ riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire o recitare l'opera alle seguenti condizioni: Non commerciale. Non si potrÓ usare il progetto e le opere in esso contenute per scopi commerciali. Non si potrÓ alterare, trasformare o sviluppare nulla relativamente alle opere contenute all'interno del progetto. In occasione di ogni atto di riutilizzazione o distribuzione, si dovrÓ chiarire agli altri i termini della licenza di questo progetto. Se si ottiene il permesso dal titolare del diritto d'autore, Ŕ possibile rinunciare ad ognuna di queste condizioni.
(en)
"Visual Writing" will be distributed with the Creative Commons "NoOpereDerivate-NonCommerciale 1.0" licence.That means everyone can reproduce, distribute, comunicate and expose to public, show and play these works at the following conditions: not commercial uses.It's not allowed to use the project and works for commercial uses. It's not allowed to change, tranform or develope the works belonging to this project. Everytime works will be used or distributed, an explication of the licence to the other participants will be requested. With the permission of the author of the work, it's possible to renounce to each of these conditions.

6.
(it)
Per partecipare inviare email a designradar@gmail.com indicando nome, cognome, url, email.
(en)
To participate please send an email to designradar@gmail.com with your name, surname, url (optional) and email.

7.
(it)
Download scheda
(en)
Download form