CON LE SCARPE PULITE. LA VITA SULLE ANDE.

Mostra fotografica di Massimiliano Boschini e Mauro Manuini (Collettivo Pommefritz)
Mantova, Logge di Giulio Romano: 30 Agosto - 7 Settembre 2008

A cura di Monica Bianchi

Produzione: Ass. "La Pecora Nera". Patrocinio del Comune di Mantova - Assessorato al Welfare
Vernissage: 30 agosto 2008. Ore 18.00
Catalogo: 85 pagine a colori, edito da "Il Cartiglio Mantovano


CON LE SCARPE PULITE. LA VITA SULLE ANDE.

CON LE SCARPE PULITE. LA VITA SULLE ANDE.


Con le scarpe pulite. La Vita sulle Ande. Un titolo, un'immagine come allegoria dell'Ecuador, per colpire cuore e mente. Lo stato dell'Ecuador incastonato tra Colombia, Per˙ e Oceano Pacifico Ŕ sede di antichi indios quechua rinati e rimescolati in meticci, neri, mulatti e bianchi. Un popolo con la pi¨ alta natalitÓ del Sud America alla quale corrispondono, da sempre, l'austeritÓ economica e l'instabilitÓ politica. Da qui tanti emigrano per cercare di sopravvivere. Ma qui moltissimi restano e cercano di sopravvivere.

Massimiliano Boschini e Mauro Manuini hanno fermato l'attimo della Vita di queste persone attraverso immagini fotografiche intense, spesso di denuncia, rese ancora pi¨ efficaci dalla tecnica del Cross processing, utilizzata in fase di sviluppo. I loro commenti a fianco delle fotografie accompagnano la sensazione di farci "incamminare" verso un tempo e uno spazio nuovi e antichi insieme, quasi un volerci proiettare di colpo nel nostro dopoguerra. Il cammino di ricerca Ŕ invito per noi a percorrere, con animo pulito da giudizi e pregiudizi, culture diverse.

La scarpa pur vecchia e povera - ma non sporca - risulta simbolo della dignitÓ di un popolo conscio del proprio valore morale anche nelle difficoltÓ. Le scarpe sono il fardello del migrante in cerca di lavoro che porta con sÚ le tradizioni della sua comunitÓ. Pulire le scarpe rimanda a tanti lavori umili, ormai scomparsi dalle esistenze moderne, tuttavia attuali e ben presenti
sulle Ande.

La mostra Ŕ composta da 35 fotograife, tratte dal progetto "N.EE.UU. - Nosotros estamos unidos" esposto nell'ambito della IX Biennale di Cuenca nel 2007. La direzione dell'evento artistico andino ha chiesto loro di realizzare un reportage sullo spopolamento dell'Ecuador, causato dall'emigrazione verso Stati Uniti ed Europa. Per approfondimenti: www.pommefritz.com/neeuu/